Nel Regno Unito le elezioni si tengono ogni 5 anni ma nel 2017 i conservatori hanno annunciato le elezioni a sorpresa con ben 3 anni d’anticipo! La strategia ha dato i suoi frutti e ha consentito al partito di portare avanti la propria agenda anti-europeista.

Il primo ministro Theresa May e il suo partito hanno rafforzato la propria posizione sulle negoziazioni relative alla Brexit e la sterlina sta reagendo di conseguenza. La moneta è stata infatti al suo massimo negli 8 mesi precedenti alle elezioni. Ora si trova a 1.26950.

Con le elezioni, gli asset britannici si sono messi in moto:

GBP / USD -2.20%
FTSE 100 +0.75%
UK 10 Gilt Bond -0.16%
Inizia a fare trading €25 in omaggio*